Close
amanuense1
Redazione RED

Redazione RED

Campionato Italiano 2019: testo guida per il Bando

La traccia del testo per preparare il Bando dei Campionati Italiani 2019. In allegato il testo da stampare in formato Pdf

CAMPIONATO ITALIANO CLASSE CONTENDER

LUOGO……..DATA………..

 

BANDO DI REGATA

1. ENTE ORGANIZZATORE:
La Federazione Italiana Vela che delega …………………………………………..

Recapito telefonico ……………… – Indirizzo email : .—————————

2. LOCALITÀ E PROGRAMMA DELLA REGATA: La regata si svolgerà nelle acque antistanti ………………..
con il seguente calendario:
……………………….. — Iscrizioni dalle ore 9.00 alle ore 11.30 —- Prove : segnale di avviso ore 12.55
………………………..— Prove;
………………………..— Prove; Premiazione al termine delle prove.
L’orario del segnale di avviso della prima prova di giornata per i giorni …………….. verrà comunicato mediante avviso all’Albo Ufficiale dei Comunicati entro le ore 19.00 del giorno precedente a quello in cui avranno effetto; in caso di mancata comunicazione si riterrà confermata l’ora stabilita per il giorno
precedente.
Nessun “Segnale di Avviso” sarà esposto dopo le ore 16.00 del giorno…………..

3. REGOLAMENTI: La regata sarà disciplinata dalle Regole come definite nelle Regole di Regata della W.S. vigente. La Normativa FIV per l’Attività Sportiva Nazionale Organizzata in Italia comprese le sue Prescrizioni che sono da considerarsi Regola.
Dal presente Bando, dalle I.d.R. e dai successivi Comunicati Ufficiali che saranno esposti all’Alba Ufficiale dei Comunicati. In caso di contrasto fra questi, prevarranno le I.d.R. E i successivi Comunicati Ufficiali (Modifica RRS 63.7)
Aggiungere alla regola 61.1 (a): ”La barca protestante dovrà informare il Comitato di Regata circa l’identità della barca/e che intende protestare immediatamente dopo l’arrivo”.
Sarà in vigore l’Appendice “P” del RRS (Speciali Procedure per la Regola 42).

4. PUBBLICITA’: La pubblicità è libera coma da regole di Classe (Regulation 20 W.S.) Ai concorrenti potrà essere richiesto di esporre pubblicità scelta o fornita dall’autorità organizzatrice e/o dalla Classe Contender nei limiti previsti dalla Regulation 20 W.S..Gli adesivi da esporre saranno eventualmente forniti dall’Organizzazione. I concorrenti italiani le cui imbarcazioni espongono pubblicità individuale dovranno essere in possesso della licenza FIV per la pubblicità in corso di
validità

5. AMMISSIONE- TESSERAMENTO: Saranno ammessi alla regata i concorrenti italiani in regola con la tessera FIV per l’anno in corso, con le previste prescrizioni sanitarie in corso di validità e con l’Associazione di Classe.
Eventuali concorrenti stranieri dovranno essere in regola con quanto previsto dalle Autorità Nazionali di appartenenza.
Ogni barca partecipante o in alternativa ogni concorrente (con propria assicurazione o con tessera FIV plus) deve essere assicurata per la Responsabilità Civile in corso di validità con un massimale minimo di euro 1.500.000,00 come da normativa FIV vigente. 6. ISCRIZIONI: Le iscrizioni dovranno pervenire alla Segreteria dello ………………. entro e non oltre………………….. e regolarizzate unitamente alla tassa d’iscrizione fissata in € ……………. entro le ore 11.30 del ……………………..
All’atto della regolarizzazione delle Iscrizioni i concorrenti dovranno esibire:
Tessere FIV – Tessere di Classe – Certificato di Stazza – Polizza Assicurativa/tessera FIV plus – Licenza per l’esposizione della pubblicità (ove sussista)
I concorrenti minori dovranno consegnare il modulo di iscrizione firmato in calce dal genitore, tutore o “Persona di Supporto” che gli acconsentono di assoggettarsi alle Regole (RRS 3.1(b)) e che, durante la manifestazione, si assume la responsabilità di farlo scendere in acqua a regatare.
Per velocizzare le operazioni di perfezionamento iscrizione e la restituzione dei documenti a tutti i partecipanti è richiesto di presentare oltre agli originali delle tessere e dei certificati anche le fotocopie in modo tale che la Segreteria di Regata, dopo aver controllato la corrispondenza, restituirà immediatamente
gli originali.

7. CERTIFICATI DI STAZZA: Tutte le imbarcazioni dovranno avere un valido certificato di stazza o di conformità, che dovrà essere consegnato alla Segreteria di Regata all’atto del perfezionamento dell’iscrizione. I concorrenti dovranno gareggiare con imbarcazioni, vele ed attrezzatura regolarmente stazzate, sono concesse 2 vele per imbarcazione, che saranno timbrate per il campionato. Tutte le barche dovranno regatare con il numero velico riportato sul certificato di stazza personale o con il numero autorizzato dalla Classe. Eventuali cambiamenti potranno essere autorizzati dal Comitato Tecnico o, qualora non sia stato nominato, dal CdR, solo per rotture o danni previa verifica del danno da parte dello stesso Comitato Tecnico o del CdR.

8. CONTROLLI DI STAZZA: Potranno essere effettuati al termine d’ogni prova.

9. ISTRUZIONI DI REGATA: Verranno applicate le “Istruzioni Standard” come da appendice S del Regolamento di Regata. Le Istruzioni di Regata Supplementari saranno a disposizione degli iscritti presso la Segreteria a partire dalle ore 09.00 del …………………

10. NUMERO DELLE PROVE: Saranno disputate massimo NOVE prove. Non potranno essere corse più di 3 prove al giorno. Il Campionato sarà valido se si saranno portate a termine almeno 3 prove nei giorni previsti dal presente Bando.

11. PUNTEGGIO: Sarà usato il Sistema di punteggio minimo come da Appendice A del Regolamento di Regata.
Quando siano state completate meno di 4 prove, il punteggio di una barca sarà pari al punteggio di tutte le prove effettuate. Quando siano state completate in totale 4 o più prove il punteggio di una barca sarà il totale dei punteggi delle prove effettuate scartando il risultato peggiore. Un secondo scarto sarà applicato al compimento della nona prova. Il titolo di Campione Italiano sarà assegnato se al Campionato vi parteciperanno non meno di 15 imbarcazioni, come da Normativa FIV.

12. IMBARCAZIONI E PERSONALE DI SUPPORTO:
Tutte le persone di supporto dovranno accreditarsi compilando il modulo di registrazione disponibile presso la Segreteria di Regata dichiarando:
1) le caratteristiche del proprio mezzo di assistenza;
2) l’accettazione delle “Regole per le barche del Personale di Supporto” descritte nelle Istruzioni di Regata;
3) i nominativi dei Concorrenti accompagnati.
Le Persone di Supporto accreditate saranno soggette alle direttive tecniche e disciplinari del CdR e della Giuria che, in caso di infrazione, potrà agire in base alla regola 64.4.

13. PREMI: Saranno assegnati i seguenti premi: Primi 5 classificati Overall ,miglior Over60, miglior Under30, miglior equipaggio femminile, il Miglior Under 70 kg. ed infine il “Migliore degli Ultimi” ovvero il timoniere che ha partecipato a TUTTE le prove ma che ha il peggior punteggio.
La premiazione sarà effettuata appena possibile al termine della manifestazione.

14. RESPONSABILITÀ: Come da Regola fondamentale 4, i partecipanti alla Regata di cui al presente Bando prendono parte alla stessa sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità. I Concorrenti e le loro Persone di Supporto sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte o di continuare la regata. Il Comitato Organizzatore, il Comitato di Regata, il Comitato Tecnico, ove presente, la Giuria e quanti per qualsiasi ragione prendono parte all’organizzazione della manifestazione, declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione alla Regata di cui al presente Bando.
E’ competenza dei Concorrenti e delle loro persone di supporto decidere in base alle loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro deve essere previsto da un buon marinaio, se uscire in mare e partecipare alla regata, di continuarla ovvero di rinunciare.

15. DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI: I Concorrenti concedono pieno diritto e permesso all’Organizzatore alla Classe Contender di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate

16. EVENTI COLLATERALI: Nella mattinata di ……………….. si terrà la Riunione di Classe.

17. LOGISTICA: Riportiamo di seguito le strutture vicino al ……………………, eventualmente da contattare direttamente:
HOTEL ………………………………….
AFFITTACAMERE ……………
CAMPING …………….

 

Clicca qui per il testo in formato PDF

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Iscriversi alla Classe

Come, dove, quando. Ma anche “quanto”. Breve guida per iscriversi alla Classe Contender: il “dovere” di ogni contenderista per avere il “piacere” di trovarsi all’interno di una Classe viva e vivace.

Leggimi »

Lo Statuto

Le regole della nostra associazione: 33 articoli per capire chi siamo e cosa vogliamo.

Leggimi »
X