locandina mondiale contender
Redazione RED

Redazione RED

Buon anno dal Consiglio Direttivo ICA

Lettera del Consiglio Internazionale ai soci

Cari soci,

all’inizio del nuovo anno vogliamo aggiornarvi su quello che abbiamo fatto nel 2020. Purtroppo, con la pandemia che ci ha obbligato a cancellare il 50° Campionato Mondiale a Medemblik, non è stato possibile incontrarci e parlarci di persona. Per questo motivo di seguito trovate i report preparati dai diversi membri del Consiglio.

Nonostante la ridotta attività sportiva abbiamo ritenuto importante far girare ugualmente a pieno regime la macchina organizzativa incontrandoci regolarmente su Skype. Uno dei principali argomenti ha riguardato gli eventi futuri. A tale proposito abbiamo deciso di tenere validi il più possibile i calendari originali, ben sapendo che ci potranno essere cambiamenti o cancellazioni dell’ultimo minuto: fare modifiche in anticipo sulla base di previsioni che possono e potranno sempre mutare non aveva infatti molto senso. C’è un evento tuttavia che abbiamo provveduto a modificare: poiché sappiamo già adesso che non ci saranno voli per l’Australia fino alla metà del 2021 (probabilmente anche oltre), la Classe australiana ci ha chiesto di spostare di un anno i Campionati del Mondo originariamente previsti da loro nel Gennaio 2022.

Lo schema degli eventi al momento è il seguente:

  • 50° Campionato del Mondo in Germania (Warnemunde), Luglio 2021
  • Campionati Europei in Austria (Attersee), estate 2022
  • 51° Campionato del Mondo in Australia (Perth) a Gennaio 2023
  • 52° Campionato del Mondo in Danimarca, estate 2023

Se possibile, Mondiali nel 2024 in America. La Svizzera vorrebbe tenere gli Europei del 2024 e l’Italia si è detta interessata a ospitare un altro Campionato del Mondo che a questo punto potrebbe essere nel 2025.

A tutti voi i più sinceri auguri per un buon 2021!

Roberto, Simon, Jacqueline, David, Cees

 

MEDIA REPORT

Nel 2020 l’ICA aveva previsto di usare per la prima volta il proprio account Instagram e verificare i propri strumenti di comunicazione durante i Mondiali di Medemblik. A causa di un anno con regate minori e solo alcuni campionati nazionali in Francia, Italia, Germania e Danimarca, durante la crisi epidemica non c’è stato molto di cui parlare.

Nonostante questo abbiamo registrato l’account e siamo riusciti a vincere una lunga “battaglia” per poter continuare a utilizzare il nome del canale “contendersailing”. Pertanto, se siete su Instagram “sintonizzatevi” su questo canale e seguiteci.

Anche se il sito della Classe continua a funzionare, crediamo che Instagram sia uno strumento di comunicazione efficace poiché ci permetterà di raggiungere velisti che non hanno mai sentito parlare di Contender (sul sito ci vai solo se sei già interessato alla Classe). Questo però comporta un impegno da parte di ciascuno di noi: dato che il nostro sport produce una enorme quantità di immagini e di video, dobbiamo prendere l’abitudine di non tenerle semplicemente per noi ma di iniziare a condividerle con tutto il mondo velico. Il nuovo canale Instagram ha bisogno di contenuti: per questo vi incoraggio a mandarmi foto, video o i link per raggiungerli all’hashtag #contendersailing ogni volta che li postate su Instagram.

Sono molto contento dell’iniziativa “12 hours challenge” lanciata lo scorso anno dal nostro campione del mondo Max Billerbeck. Oltre ad essere stato davvero divertente partecipare a questa gara nata nel pieno rispetto del “distanziamento sociale”, la “sfida” ha attirato l’attenzione della carta stampata e di alcuni giornali digitali. Anche se la gara è terminata, fatemi sapere quando batterete il record di 97,5 miglia nautiche in 12 ore… Apprezzo davvero qualunque idea che possa presentare e far conoscere agli altri la nostra amata Classe.

Infine, durante l’inverno europeo spero di ricevere grandi foto dall’Australia.

Non vedo l’ora di regatare di nuovo con voi, “hang loose” e mandatemi i vostri post!

David

 

FINANCIAL REPORT

 

BILANCIO ICA AL 30 NOVEMBRE 2020    
  Banca (Euro) Osservazioni
     
Situazione iniziale:    
Conto Corrente al 12 luglio 2019 (appena prima dell’AGM del 2019) 18.598  
     
ENTRATE:    
Iscrizioni Classe australiana 2019 354 59 iscritti
Placche World Sailing 581 quote versate dal secondo trimestre 2019 al secondo trimestre 2020 (20 placche)
Totale entrate 935  
     
USCITE:    
Costi bancari 160 9,95 euro/mese
Contributi per il Mondiale 2019 in Francia 1.000  
Spese di rappresentanza 180 Riconoscimenti agli organizzatori francesi e a Chris alla fine del suo mandato come segretario
Contributi World sailing 277 Contributi per il 2020
Hosting Sito Web, Jan Tofaute 637 Quote 2019 e 2020
Totale uscite 2.254  
     
Differenza entate/uscite -1.319  
     
Situazione al 30 dicembre 2020 17.279  
Note:

. il periodo copre 18 mesi dall’ultima AGM in Francia

. tutte le Associazioni Nazionali hanno pagato le rispettive quote 2019

. nessuna quota è stata riscossa nel 2020 come sostegno delle Associazioni Nazionali durante la pandemia da Coronavirus

. nessun costo risulta associato agli eventi 2020: i Mondiali di Medemblik sono stati cancellati per tempo dagli organizzatori in modo da evitare costi non recuperabili

. non risultano impegni o richieste a supporto di eventi passati

 

BUDGET ICA 2021    
     
  USCITE ENTRATE
     
Quote associative   2.700
Placche ISAF   415
Supporto attività giovanili 900  
World Sailing 2020 285  
Costi bancari annuali 130  
Hosting annuale sito internet 300  
Produzione Media (digitale) 500  
Sostegno ai Mondiali in Germania 1.000  
     
Totale 3.115 3.115
     
Sostegno a iniziative innovative di promozione 500 In attesa di proposte e di approvazione da parte dell’AGM e delle Classi Nazionali
     
NOTE:

 

. Budget bilanciato per compensare una eventuale riduzione di 1000 euro delle riserve di durante l’anno del Coronavirus

. i Mondiali in Germania potrebbero attirare un buon numero di giovani velisti: il supporto alle attività giovanili potrebbe essere sottostimato

. l’obbiettivo dell’attività “Media” è quello di stimolare la realizzazione di immagini e video per promuovere il Contender su Internet

. il sostegno alle attività “innovative” di promozione può essere utilizzato, ad esempio, per la messa a disposizione del pubblico di una barca. Poiché questo tipo di iniziative sarà a a carico dell’ICA, è opportuno che il sostegno venga effettuato dopo l’approvazione dell’AGM o della maggioranza delle Associazioni di Classe.

 

L’ICA è consapevole che la situazione attuale può comportare difficoltà per le Associazioni Nazionali, per questo motivo e per il fatto che non si è tenuto il Campionato Mondiale lo scorso anno, si è deciso di non chiedere alla Associazioni Nazionali il pagamento delle quote associative del 2020.

Cees

 

TECHNICAL REPORT

2020: un anno con pochissime regate per la maggior parte di noi. Spero che voi e i vostri cari abbiate superato il meglio possibile quell’anno anno folle e che continuerete a farlo nei mesi che verranno.

A quanto pare, il lockdown della scorsa primavera ha spinto le persone a trovare un modo per occupare il loro tempo. Ho ricevuto molte richieste da potenziali auto-costruttori e sono curiosa di vedere quante delle loro barche autocostruite vedremo presto sui campi di regata. Segnalo inoltre che un cantiere italiano specialista in compositi ha chiesto al Word Sailing la licenza di costruttore ufficiale di Contender.

Siete tutti al corrente che dal 2021 avremo un aggiornamento delle regole di regata? Tra queste vi è una nuova regola a proposito dell’imbragatura del trapezio (e che entrerà in vigore dal 2023). La nuova regola stabilisce che potranno essere utilizzati soltanto ganci ad apertura rapida come definiti dagli standard ISO. Tuttavia, le classi che non intendono adottare questa modifica lo potranno fare esplicitando la loro scelta nelle regole di classe. Questo cambio di regola è importante. Dato che ci sono incertezze al riguardo, per fare in modo che le imbragature e i ganci che stiamo usando adesso siano ancora considerati legali, avvierò presto una proposta di cambio di regola. Spero che quest’anno avremo una regolare assemblea AGM (Annual General Meeting) dove potremo organizzare un voto su questo argomento.

Vi ricordo che una modifica delle regole di classe richiede tempo: prima di tutto la richiesta di modifica deve essere approvata dal World Sailing, poi deve essere approvata con una maggioranza di due terzi durante una AGM, quindi deve ottenere una maggioranza semplice durante una votazione via posta, infine la modifica dovrà essere pubblicata ufficialmente dal World Sailing.

La pandemia ha avuto anche alcuni “effetti collaterali” positivi: ad esempio il fatto che il World Sailing abbia trasformato la sua conferenza annuale in una serie di meeting online. In passato quelle conferenze si tenevano in posti “stravaganti” come le Bahamas ai quali solo le classi più ricche potevano permettersi il lusso di inviare i loro delegati, con il risultato che in quel modo venivano rappresentati soltanto i loro interessi. La versione online ha reso queste assemblee molto più democratiche. Io stessa ho partecipato al comitato di classe in rappresentanza dell’ICA. E’ stata una maratona di cinque ore con un numero record di classi rappresentate. Spero che in futuro le conferenze continueranno ad essere online dato che, in questo modo, il World Sailing può trasformarsi in una organizzazione che davvero rappresenta tutti anziché soltanto le élite veliche più ricche.

Non vedo l’ora di ritrovarvi di nuovo in acqua e auguro a tutti un felice anno nuovo!

Jaqueline

 

ICA board letter 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su print

Benvenuti nel nuovo sito. E ora navighiamo insieme

La cosa migliore è cliccare e curiosare. Ma se avete un minuto da perdere vi spiego due o tre cosette per utilizzare al meglio questo nuovo sito dove la primadonna è ovviamente “lei” (come dicono gli inglesi) cioé la nostra bellissima barca. Ma dove i protagonisti siete tutti voi. Nessuno escluso

Leggimi »
X