Close
Filtra gli appuntamenti

Non ci sono appuntamenti

Nel frattempo su Facebook...

Editoriale

Benvenuti nel nuovo sito. E ora navighiamo insieme

La cosa migliore è cliccare e curiosare. Ma se avete un minuto da perdere vi spiego due o tre cosette per utilizzare al meglio questo nuovo sito dove la primadonna è ovviamente “lei” (come dicono gli inglesi) cioé la nostra bellissima barca. Ma dove i protagonisti siete tutti voi. Nessuno escluso

RSS Dal Mondo

  • Federvela
  • SailWorld
  • SailingAnarchy

Situazione mondiale 2020: Purtroppo nessuno italiano si è classificato alla finale, in quanto solo Filippo Lanfranchi e Tommaso Tamblè erano in lizza. Sia Filippo che Tommy hanno perso per pochissimi decimi di punto, In quanto sia i francesi che gli spagnoli hanno regatato facendosi aiutare dai loro compaesani e facendo dei veri e proprio blocchi a Filippo e Tommy nelle regate decisive.

Ora che il campionato italiano è arrivato al termine, il nuovo appuntamento per l'Italia è la eNations Cup: Regate a squadre tra nazioni organizzata direttamente da World Sailing. L'italia ha già concluso lo STAGE1 sabato sera classificandosi al 3° posto tra le 13 nazioni presenti con una serie di regate di flotta con 2 componenti italiani per squadra in ogni prova.

Questa settimana (dal 19 al 25 Ottobre) l'Italia dovrà giocare i quarti di finale. La squadra che è stata schierata in campo è la seguente:

Schermata_2020-10-20_alle_15.11.01.png

Per partecipare sono stati imposti dei requisiti da World Sailing come ad esempio, la presenza di un componente femminile, la presenza del campione italiano e di 4 finalisti al campionato italiano, la presenza di giocatori certificati ISAF/WS etc.

Le dirette degli incontri possono essere viste direttamente da Youtube e Facebook World Sailing: LINK

L'italia ha ottime possibilità di arrivare in finale e conterà molto la strategia adottata dal capitano nei singoli incontri e chi verrà schierato in campo di volta in volta  nelle regate di flotta o in quelle di match race e Team race con barche differenti.

ULTIMORA - Olanda vince contro Russia, pertanto la sfidante per l'italia sarà proprio l'Olanda nella serata di giovedì 22 alle 22:00 ora italiana. Se l'Italia batterà l'Olanda, andrà in semifinale. La diretta verrà trasmessa su World Sailing FB/Youtube.

Mentre un colpo di scena: la Francia, campione del mondo e con i migliori giocatori individuali, perde contro il Giappone nel team race e Match race, pertanto è fuori dai giochi.

A BORDO ANCHE VITTORIO BISSARO - Line Honours per il trimarano italiano. John Elkann, a bordo con Soldini, commenta: «È stata una regata intensa ma davvero bellissima, una gara di cuore, di testa e di braccia. Siamo soddisfatti di essere riusciti ad arrivare per primi dopo tante miglia e a distanza così ravvicinata»

 

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 conquistano la Line Honours alla 41a edizione della Rolex Middle Sea Race: alle 20.41 31” di lunedì 19 ottobre ora locale (18.41 31” UTC), tagliano il traguardo al largo della Valletta, Malta, concludendo la prova in 2 giorni, 8 ore, 31 minuti e 31 secondi. Il MOD 70 Mana, gemello di Maserati Multi 70, anch’esso con bandiera italiana, termina la prova alle 20.55 35” ora locale (18.55 35” UTC), 15 minuti dopo il trimarano di Soldini. Il record dei multiscafi, fissato da Soldini nel 2016, rimane imbattuto: 2 giorni, 1 ora, 25 minuti e 1 secondo.

«Sapevamo che sarebbe stata una sfida ardua», racconta Soldini. «Conosciamo bene lo skipper di Mana, Brian Thompson: lo abbiamo incontriamo spesso perché corre su diversi MOD 70 con cui abbiamo gareggiato, è un grande esperto di queste barche e non è facile tenergli testa, ma questa volta ce l’abbiamo fatta!»

John Elkann, a bordo con Soldini, commenta: «È stata una regata intensa ma davvero bellissima, una gara di cuore, di testa e di braccia. Siamo soddisfatti di essere riusciti ad arrivare per primi dopo tante miglia e a distanza così ravvicinata».

Maserati Multi 70 e Mana sono partiti dalla Valletta, Malta, sabato 17 ottobre alle 12.10 ora locale (10.10 UTC), e hanno navigato in un lungo match race, senza mai superare le 5 miglia di distanza l’uno dall’altro. Dopo il passaggio di Capo Passero con 12 nodi di vento da nord-ovest hanno risalito la Sicilia verso lo Stretto di Messina, con vento in calo: Maserati Multi 70 ha tenuto una rotta vicina alla costa siciliana, cercando un giro di vento favorevole, mentre Mana si è diretto più a Est. Intorno a mezzanotte, circa 12 ore dopo il via, i due MOD 70 hanno superato lo Stretto di Messina, di nuovo affiancati.

Passata Stromboli, il punto più a nord di tutto il percorso, è iniziato un match race spietato. «C’era pochissimo vento» racconta Soldini, «eravamo vicinissimi e ci siamo superati a vicenda almeno 4 o 5 volte, una lotta all’ultimo bordo!». Dopo una lunga giornata di bonaccia, Maserati Multi 70 e Mana hanno iniziato a riprendere velocità, grazie a un vento da nord-ovest che li ha accompagnati quasi fino al traguardo. «Dopo Favignana siamo sempre rimasti in testa, ma non è stato facile: siamo arrivati solo 15 minuti prima dei nostri avversari!».

Questa edizione della Rolex Middle Sea Race ha attirato 50 partecipanti. La classe dei multiscafi, oltre ai due MOD 70, conta altri tre trimarani, ancora in gara: l’80 piedi Ultim’Emotion 2 di Antoine Rabaste, il 63 piedi Shockwave, guidato da Jeff Mearing e Scott Klodowski e il Multi 50 Primonial, con Sébastien Rogues. La classifica in tempo compensato sarà definita solo a conclusione della regata.

Il Team di Maserati Multi 70 che ha gareggiato insieme a Giovanni Soldini è composto da Cédric Bader, Vittorio Bissaro, Lorenzo Bressani, John Elkann, Oliver Herrera Perez, Nico Malingri e Matteo Soldini.

Giovanni Soldini e il suo Team, poco dopo aver tagliato il traguardo, hanno ripreso il largo per tornare in Italia: dopo due anni in giro per il mondo, Maserati Multi 70 affronterà un periodo in cantiere a La Spezia. Soldini spiega: «È da tanto tempo che non ci fermiamo per più di un mese di fila e dobbiamo fare tanti lavori. Maserati Multi 70 è sempre in evoluzione, soprattutto per quanto riguarda i foil e i timoni volanti. Insieme agli ingegneri del Maserati Innovation Lab stiamo sviluppando un assetto totalmente nuovo di ultima generazione, con timoni, foil e deriva rivoluzionari, non vediamo l’ora di provarli in mare!».

Al fine di fornire chiarimenti sulle prescrizioni degli ultimi DPCM (13 e 18 Ottobre) e più specificatamente sulla organizzazione e partecipazione a manifestazioni sportive, in particolare quelle del nostro Sport, la Vela ,  Vi confermo che le competizioni sportive, presenti alla data del 18 Ottobre nel calendario nazionale ed in quelli zonali , possono regolarmente disputarsi, essendo esse riconosciute di interesse nazionale o regionale dalla Federazione Italiana Vela.

Il tutto va fatto nel rigoroso rispetto del "Protocollo federale di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del COVID-19- pubblicato sul sito federale che tiene conto e rispetta appieno tutte le previsioni ministeriali, in ambito sportivo, in materia di contrasto e contenimento del virus.

Quanto alle sessioni di allenamento, anch'esse sono consentite, a porte chiuse, presso le sedi degli Affiliati.

Va ricordato che lo Sport della Vela, per le sue intrinseche caratteristiche di attività individuale, praticata all'aria aperta, in uno scontato distanziamento statico e dinamico, è stata l'apripista della ripresa dell'attività sportiva subito dopo il lockdown.

Quanto alla pratica di base (Scuola di vela), anch'essa è consentita, presso le sedi degli Affiliati.

Va ricordato altresì, che proprio per la natura dei partecipanti è fondamentale l’attenzione massima al rispetto del "Protocollo federale di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del COVID-19” in corso di validità.

Va altresì detto che anche la responsabilità dei tesserati praticanti ha particolarmente contribuito alla ripresa dell'attività agonistica e di allenamento e a una quasi totale normalizzazione. Dobbiamo ora compiere ancora uno sforzo, che non solo contribuirà a mantenere il nostro sport tra quelli più sicuri, ma che certamente metterà in evidenza quanto i comportamenti corretti di un’intera comunità “sportiva” possano portare benefici al Paese. Non siamo soli noi a dover dimostrare un corretto comportamento, ma per il momento dimostriamo di saperlo fare bene per consentire ai nostri figli di vivere lo sport in sicurezza. La sicurezza di ognuno di noi, vuol dire garantire a tutto il sistema di essere credibile e soprattutto di emergere con quelli che sono i valori propri del nostro vivere il mare.

Proprio a questa "responsabilità consapevole", di cui vado particolarmente fiero, dobbiamo orientare la nostra massima attenzione trasformandola nell'unica modalità per continuare a praticare il nostro sport, in piena sicurezza, in un momento davvero delicato per il Paese, anche per offrire un esempio all'intera comunità nazionale 

Ognuno di noi deve sentirsi parte attiva di questa mission, facendosi carico di trasferirne stile e contenuti a quanti con noi interagiscono e non solo.

Buon Vento

Francesco Ettorre   

- Suzanne McFadden/Newsroom
She brought back a once-mighty trimaran from the dead, and now 'still green' sailor Liz Alonzi is about to race Timberwolf in one of the world's iconic coastal yacht races.
- Matt Churchward, TMS
For TMS Tuesday this week, James talks us through the latest additions to the Mantagua LED Lights range...the Navipro.
- Roger Cerrato
A bright and crisp Autumn day greeted the 41 entries to the Rooster Southern Topper Traveller & Area Championship hosted by Warsash SC. Along with 21 sailors from the home club we welcomed visitors from across the South.
- editor

The new Mark Mills designed Mat 1340. Looks sweet!

- editor

Straight off the pr…

Fierce competition on Day one of the iQFoil International Games in Campione, Lake Garda, for the almost 200 riders coming from 29 nations, at what it was supposed to be the first IQFoil World Championship for the Paris 2024 Olympic sail board. A revolution for Olympic windsurfing, now foiling over the waves instead of surfing them, faster and with a new format: not just the windward-leeward racecourse, still run when the wind is above 10 knots, but a Sprint Slalom – very familiar to athletes coming from the PWA and foiling generation – and even a Marathon.

Two worlds are converging here in the IQFoil; the very tactical, technical and light weighted RS:Xers and the powerful, strong and skilled riders from the PWA circuit. The level of energy is sky-high, with everyone thrilled to see who, from both worlds, will better perform in a big fleet, and with everyone just excited to be back racing.  More here.

- editor

The Realsail Team has been working on the development of realsail.net The Offshore Sailing Game for 3 months, working together with many skippers from around the world and defining the most amazing sailing game in the market.

​The main goal of the Realsail Team is “Building Realsail from the ideas of the sailing community and for the sailing community”. This is really important for them and they would like to build this game together with the sailing community.

They think that it is really important to listen to the players, to support them when something doesn’t work and also to add new features recommended by the community.

They are currently working with many skippers, listening to their ideas and working hard to make them possible. Join the Realsail Team on  realsail.net and share your ideas and your desires and they will add them to the game as soon as possible.

If you want to review all the features gathered from the sailing community that will be added to the game, please join the Realsail Team on this link www.realsail.net/features and they will send you the features briefing document of the game.

Good wind skippers!

Bracciano: lago, natura e quel trenino per Roma

Il Castello, le tombe etrusche, le passeggiate nel verde. E se tutto questo non vi basta, ecco un trenino che vi porta dritti dritti nel cuore di Roma. Mille e uno motivi per non perdere la Nazionale di giugno a Bracciano

Nel frattempo su Twitter...

Nel frattempo su Flickr...

X